fbpx
Webjoker
Facciamo il successo di internet....

Posizionamento numero 1 nei motori di ricerca

Come arrivo alla prima pagina su Google?

Come si arriva in prima pagina su Google o addirittura in classifica al primo posto? Germania – Austria – Svizzera (DACH)

– Marketing di pagina e 1° posto per motori di ricerca come Google -

La domanda su come arrivare alla prima pagina di Google e ottenere una prima posizione in Google dipende da numerosi fattori. Il primo punto è uno dei più importanti, perché arrivare a pagina 1 a livello regionale non è così difficile come un primo posizionamento a livello nazionale con i termini di ricerca desiderati. Ciò è dovuto al fatto che il termine di ricerca nelle ricerche regionali viene solitamente ricercato insieme alla località, il che significa che esiste già una doppia parola chiave.

Chiunque utilizzi i servizi, l'esperienza SEO e il marketing di WEBJOKER sarà presto in grado di capire da solo che la prima pagina porta numerose richieste di nuovi clienti tramite Google.

Oggi come in passato il tema dell'acquisizione di nuovi clienti è l'argomento numero uno per gli imprenditori: come si può fare impresa senza acquisire nuovi clienti. Inoltre, si dovrebbe tenere a mente che le migliori offerte vengono fatte con nuovi clienti e 

I clienti esistenti di solito effettuano vendite minori. Acquisindo nuovi clienti, a sua volta aumenti il ​​numero dei tuoi clienti esistenti. Quando acquisisci nuovi clienti, dovresti creare un'ampia diffusione. Come mai? Di seguito te lo spiegheremo.


Si tratta di primi posizionamenti regionali nei motori di ricerca o del primo posto in Germania?

Anche se non digiti il ​​nome del luogo, Google riconosce dalla connessione internet da cui proviene la richiesta e poi lo assegna automaticamente. Quindi, se qualcuno è già sulla prima pagina con la sua voce Google Plus senza aver inserito la posizione, è perché la posizione viene automaticamente aggiunta da Google in background. Questo spesso dà l'idea sbagliata che si pensi di essere già tra i primi 1 risultati di ricerca.

A parte questo, ogni azienda ha un Google Plus (oggi chiamato anche Google Business), che identifica chiaramente la sede dell'azienda nella rispettiva posizione, il che è molto importante per Google stessa quando si tratta di trovabilità. Nella ricerca in tutta la Germania la posizione viene omessa in modo che vengano visualizzate solo le pagine pertinenti che forniscono al ricercatore esattamente ciò che stava cercando. Questa è anche la filosofia moderna di Google, perché perché dovrebbe essere qualcuno nella prima pagina che non può rispondere a tutte le domande sul termine di ricerca?



Esiste già una voce Google Plus (Business) o è necessario crearla?

Ogni azienda appena fondata e che richiede una connessione telefonica riceve automaticamente una scheda di Google Business da Google. Ciò è dovuto alla trasmissione dei dati, ad esempio, dalle Pagine Gialle a Google. La voce contiene le stesse informazioni che hai fornito tu stesso alle pagine gialle, ovvero indirizzo, telefono ed eventualmente un dominio esistente e la filiale, per cui questa è solitamente selezionata da Google e non deve necessariamente corrispondere alla filiale effettiva. Tuttavia, poiché questo è molto importante, è anche importante verificare la voce di Google e modificarla o, se non esiste già, crearne una nuova. Puoi trovare maggiori informazioni al riguardo qui.



Hai già un sito web che si posiziona bene o si trova nelle prime pagine di Google o la home page deve essere ridisegnata?

Un altro punto che gioca un ruolo importante: da quanto tempo esiste il tuo sito web? È già memorizzato in una voce di Google Business? Il sito web è stato ottimizzato per i motori di ricerca secondo le ultime linee guida? Le vecchie pagine o le nuove home page che vengono create sono state per lo più ottimizzate secondo le vecchie linee guida o non sono state ottimizzate affatto. Quindi non hai alcuna possibilità di ottenere la tua pagina nella prima pagina di Google a meno che gli errori non vengano eliminati. Gli errori possono essere, ad esempio, i seguenti:

  • Parole chiave errate Prima Pagina e le sottopagine (spesso i costruttori scrivono i termini di ricerca in tutte le sottopagine, che è visto come contenuto duplicato e la pagina viene penalizzata e spostata in fondo)
  • Descrizione errata nelle sottopagine (vedi sopra) o nessuna descrizione (descrizione del motore di ricerca)
  • Titolo errato per il motore di ricerca (tag title)
  • e altro ancora …

Perché la maggior parte dei web designer nel campo Suchmaschinenoptimierung profani, che non è da giudicare negativamente, il sito più bello non può diventare la pagina numero 1. Questo deve essere ottimizzato professionalmente. E i buoni ottimizzatori per motori di ricerca non sono solo costosi, ma sono al completo perché funzionano per grandi aziende. Le PMI non possono permettersi tali investimenti, e certamente non senza una garanzia. Ma nessuno è autorizzato a darli.



A Google non piace affatto quando un'azienda possiede più siti Web: il 1° posto non sarà possibile.

Coloro che non si fanno avanti spesso agiscono imprudentemente per disperazione. Un secondo sito Web è in costruzione perché pensi che sia la strada da percorrere. Google ha riconosciuto questo strumento non molto tempo fa, poiché molte aziende lo hanno utilizzato per ottenere vantaggi competitivi monopolizzando completamente la pagina 2. Fortunatamente, Google lo ha riconosciuto e l'ha fermato. È stato impedito che uno appaia con più home page nella prima pagina con gli stessi termini di ricerca e con siti Web diversi. Google può riconoscere che sei stato raggiunto da molte cose come numero di telefono, indirizzo, proprietario del dominio, indirizzo IP, ecc. Non crederai a come Google se ne accorga. Quindi dita via.



La costruzione di link affidabili è uno strumento importante per il progresso verso la prima pagina nei motori di ricerca

Fai in modo che la tua home page sia collegata ad altri siti. Come funziona? Offri all'altro un collegamento che si adatta alla loro attività e porta loro nuovi clienti, e ricevi anche un collegamento da loro (scambio di collegamenti). Stai già facendo link building e dovresti andare avanti nei motori di ricerca come Google.



Fare solo 1 su diverse home page elimina molti errori.

Possiedi diversi siti web con contenuti simili? Trasferisci contenuti divergenti su un'altra home page di tua scelta e reindirizza completamente gli altri domini a questa 1. Entro circa 6 settimane vedrai già il successo e la tua home page dovrebbe essere salita di alcune pagine o posizioni verso la prima pagina.

Se si tratta di creare un nuovo sito web per la vostra azienda, siamo qui al vostro fianco con concetti generali che non esistono altrove in Germania. Controlla il nostro Referenze.

Perché la SEO non dovrebbe trascurare l'uso di Internet mobile?

Già nel 2015, Google ha annunciato ufficialmente che venivano registrate più query di ricerca da dispositivi mobili che da computer desktop. Ciò è confermato anche dai dati attuali dell'Ufficio federale di statistica del 2016. Coloro che non prestano attenzione alla facilità d'uso dei dispositivi mobili nella loro SEO, regalano ora oltre il 55 percento dei potenziali clienti in tutto il mondo. In Europa, nel 2017, quasi il 41% di tutto l'accesso a Internet avveniva con dispositivi mobili. Quasi il 6,6% sono ricerche da tablet. Ciò significa che l'accesso mobile non può più essere trascurato nella SEO tecnica e relativa ai contenuti. La quota continuerà a crescere, come dimostrano le proiezioni delle agenzie di rete per il volume di dati nell'utilizzo di Internet mobile. Nel 2017, il volume di trasferimento era ancora di 11 exbyte al mese. Entro il 2021, il volume di dati al mese dovrebbe aumentare a 49 exabyte in tutto il mondo.

Cosa significa questo per la SEO tecnica?

Questo cambiamento ha già causato lo sviluppo di un'intera nuova generazione di siti Web da parte di agenzie Internet ed esperti di web design. Questa innovazione ha conquistato Internet e sotto il termine tecnico "Responsive Web Design". Il principio più importante è che tutti gli elementi devono adattarsi alle diverse capacità dei display. La risoluzione massima dei display non gioca quasi più un ruolo, perché la maggior parte degli smartphone ora può tenere il passo con le risoluzioni offerte dai display per computer desktop e notebook. Tuttavia, quando si ottimizza il web design, è necessario tenere conto della visualizzazione del contenuto su un'area significativamente più piccola. Di conseguenza, i caratteri con grazie o caratteri simili alla scrittura a mano non vengono quasi mai utilizzati su siti Web nuovi e rilanciati. Inoltre, la disposizione e il design dei menu sono cambiati rapidamente.

Con difetti tecnici, il salto al numero 1 di Google non riesce!

Tuttavia, gli aspetti tecnici non devono essere trascurati. Se vuoi rimanere costantemente tra i primi 10 risultati di ricerca forniti da Google, dovresti assicurarti i tempi di caricamento più brevi possibili. Ciò inizia con il tempo di risposta del server Web e continua con l'utilizzo della capacità del browser di caricare e visualizzare preventivamente determinati contenuti. Ciò significa che il codice sorgente del sito Web non deve impedire ai browser di utilizzare le funzioni di precaricamento e prerendering. 

Gli esperti di ottimizzazione dei motori di ricerca delle agenzie Internet di successo si assicurano inoltre che non vi siano errori di programmazione nel codice sorgente. I collegamenti devono essere controllati regolarmente per assicurarsi che siano aggiornati. Nel caso più semplice, ciò è possibile con gli strumenti che Google stessa mette a disposizione tramite la Search Console.

Inoltre, è utile un controllo dei backlink. Un buon posizionamento o anche un posizionamento di pagina 1 può soffrire di collegamenti errati, che provengono da siti Web soggetti a errori con contenuti che potrebbero anche essere infiltrati da codice dannoso. Inoltre, è consigliabile controllare su Internet eventuali contenuti che i truffatori potrebbero aver duplicato sui loro siti web. Sfortunatamente, l'uso di rimedi legali come avvertimenti e ingiunzioni è spesso essenziale in questo caso.

L'aggiornamento gioca un ruolo importante nel ranking di Google e nel passaggio alla prima pagina, non solo con i contenuti. Gli algoritmi ora possono anche leggere se il software utilizzato per un sito Web è aggiornato. Rimanere sulla 1a pagina delle SERP di Google è possibile solo se tutti gli aggiornamenti disponibili vengono importati tempestivamente. Questo vale per le versioni PHP, nonché per i sistemi di gestione dei contenuti e tutti i plugin utilizzati. Ci sono anche aggiornamenti regolari per la maggior parte dei temi e dei file di traduzione.  

Cos'altro può ottenere una buona classifica?

Oltre alla qualità, all'attualità e all'affidabilità dei contenuti, Google tiene conto di una serie di altri fattori quando ordina i risultati di ricerca e non solo sulla prima pagina. L'esperienza ha dimostrato che vale la pena per le aziende impostare un profilo su Google+ accanto al proprio sito web. Memorizzazione di un collegamento al sito Web, tale profilo aiuta a garantire che il contenuto della home page possa essere trovato e indicizzato più rapidamente.

Allo stesso scopo servono anche pagine aggiuntive su Facebook e Twitter. L'attenzione dell'utente può essere attirata molto rapidamente lì, perché il contenuto non solo viene visualizzato nella tua timeline, ma può anche essere visto nelle timeline dei follower. Quando i follower condividono un post, questo appare nella sequenza temporale dei loro follower. Nel migliore dei casi, questa catena continua fino a quando il post non viene visualizzato su diverse centinaia di migliaia o addirittura milioni di profili. Questa procedura utilizzata nell'ottimizzazione dei motori di ricerca per migliorare la visibilità utilizza il cosiddetto "effetto valanga".

Come si può strutturare logicamente il contenuto di un sito web per ottenere un miglior posizionamento o addirittura un posizionamento di pagina 1?

Se vuoi che il tuo sito web sia a pagina 1 su Google e vi rimanga costantemente, non c'è modo di aggirare una struttura ben congegnata e un piano editoriale a lungo termine. La strutturazione gioca un ruolo importante perché gli algoritmi di ranking tengono maggiormente conto dei termini che si trovano nel menu principale. Pertanto, quando si utilizzano i sistemi di gestione dei contenuti, dovrebbero essere utilizzati solo quei temi che consentono la creazione di sottomenu a più livelli. L'esempio di un portale di notizie che riporta anche eventi sportivi mostra perché questo ha senso. Lì, il punto principale dello sport potrebbe essere suddiviso in sport invernali, sport acquatici e sport indoor. Un'ulteriore suddivisione degli sport invernali è lo sci alpino, lo sci di fondo, lo slittino e il pattinaggio sul ghiaccio. Di conseguenza, Google trova una mezza dozzina di termini che sono tematicamente correlati solo su questa riga.

Che ruolo gioca il piano editoriale nel percorso verso la prima pagina delle SERP di Google?

Ciò solleva la questione di come il fattore di classificazione della freschezza possa essere utilizzato abilmente tutto l'anno. Molte agenzie Internet utilizzano quindi un trucco per la SEO. Integrano guide e/o glossari in tali siti web. Ad esempio, nell'esempio della pagina dedicata allo sport, ciò potrebbe essere: Introduzione di diversi tipi di attacchi da sci o altri attrezzi. È importante che le guide ei glossari abbiano una stretta connessione tematica.

Il rispetto dei requisiti legali è un must per la SEO!

Sul lato tecnico, un altro focus è sulla sicurezza dei dati memorizzati dagli utenti. Per i siti web ospitati in Europa, il contenuto minimo include la dichiarazione sulla protezione dei dati. In Germania c'è anche un obbligo di stampa. Naturalmente, anche gli algoritmi di ranking sono a conoscenza di questi requisiti legali. Da diversi anni è stato osservato che solo i siti Web con un certificato SSL valido si posizionano nella prima pagina di Google. Va anche notato qui che i browser comuni mostrano il simbolo del lucchetto in diversi colori. I plugin per il browser (ad es. di alcuni provider di scanner antivirus) integrano già questo simbolo nei risultati della ricerca. Chi non dispone di un certificato SSL impedisce quindi a molti potenziali utenti di fare clic sul proprio sito Web quando vengono visualizzati i risultati della ricerca. Il certificato SSL non deve nemmeno sostenere costi aggiuntivi, perché una copia gratuita è già inclusa in molti contratti server economici.

Acquista backlink per SEO: evita i "link farm" se vuoi raggiungere un ranking elevato!

Ancora e ancora, gli operatori di siti web si chiedono se, dopo tutte le modifiche agli algoritmi utilizzati da Google per il ranking, abbia ancora senso acquistare backlink per l'ottimizzazione dei motori di ricerca. La risposta richiede una visione differenziata. Alcune agenzie SEO offrono pacchetti di link con cinque o anche dieci link per una tariffa fissa di 250 euro. Non aspettarti collegamenti qualificati con vantaggi di posizionamento a questo prezzo. Molto spesso, queste agenzie utilizzano siti Web che rientrano nel termine "link farm". Tutti gli articoli contengono almeno due o tre collegamenti esterni. Questo è esattamente il modo in cui i principali motori di ricerca riconoscono i siti Web gestiti esclusivamente allo scopo di vendere link. I backlink da tali siti tendono ad avere un effetto negativo sul posizionamento dei siti collegati. 

Com'è la classifica della pagina 1 in Austria e Svizzera?

Google in realtà funziona con gli stessi algoritmi in tutto il mondo. Nell'area di lingua tedesca, cioè anche in Austria o Svizzera, la differenza è insignificante per termini di ricerca molto specifici. Ciò deriva semplicemente da diverse designazioni dei singoli mestieri o dalla loro pronuncia. Altrimenti non ci sono quasi differenze, così WEBJOKER è in grado di portare i siti web dall'Austria o dalla Svizzera in prima pagina o addirittura al 1° posto.

Che ruolo giocano i feed RSS e le mappe del sito nell'arrivare alla prima pagina?

Indispensabile quando si tratta di approdare sulla prima pagina di Google è la necessità di servire al crawler i nuovi contenuti “su un piatto d'argento”, per così dire. Ciò significa che il crawler non deve essere bloccato tramite robots.txt. Se vuoi rendere più facile per l'IA, devi inviare una mappa del sito costantemente aggiornata, perché questo velocizza l'indicizzazione di nuovi contenuti. Nel caso dei sistemi di gestione dei contenuti, questo viene fatto dai plugin SEO. Tuttavia, non tutti i plugin sono adatti qui, perché molte versioni gratuite non aggiornano la mappa del sito ad ogni modifica.

La registrazione di siti web nelle directory RSS è doppiamente redditizia, perché da un lato migliora la visibilità e dall'altro genera link interessanti. Un feed RSS aumenta la comodità per l'utente, perché i nuovi contenuti vengono presentati loro molto facilmente tramite i segnalibri nel proprio browser. Il feed RSS è quindi un buon modo per acquisire un gran numero di utenti di ritorno. Con la maggior parte dei temi per i sistemi di gestione dei contenuti, può essere configurato con pochi clic del mouse. Se ciò non è possibile, può essere integrato con un plug-in SEO.

Parla con noi senza impegno.....


A livello regionale, il WEBJOKER ha portato tutti in prima pagina su Google!

Scorrere fino a Top